nei dintorni

Certosa di San Lorenzo in Padula

Posted by: info@agenziawebpromo.com
Category: nei dintorni

La Certosa di San Lorenzo, più comunemente conosciuta come Certosa di Padula, fu costruita per volere di Tommaso Sanseverino a partire dal 1306 fino al 1700. Nel 1998, dichiarata dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità, e nel 2002 è stata inserita dalla Regione Campania nel novero dei Grandi Attrattori Culturali. La Certosa di San Lorenzo a Padula è un luogo affascinante, ricco di storia e di intensa spiritualità.

Dall’atrio, dominato dalla grande facciata barocca, si passa alle scuderie, alle officine, alla farmacia e alle cantine. Magnifico lo spettacolo del chiostro grande uno dei più grandi del mondo, che presenta due ordini di portici e ben 84 archi.

Lungo il portico si aprono i quartieri dei certosini ed in fondo, in una torre ottogonale, lo scenografico scalone ellittico. Si suddivide in due grandi aree: la “casa bassa”, più a contatto col mondo esterno, ove si svolgevano le attività di sostentamento della comunità certosina (spezieria, stalle, granai e depositi ubicati nella corte esterna) e la “casa alta” con gli spazi della vita comunitaria dei monaci (chiesa, cucina, refettorio, sala del tesoro e del capitolo) e gli ambienti di stretta clausura organizzati intorno al chiostro grande (celle dei monaci e giardini, appartamento del priore, biblioteca).

Oggi la Certosa ospita il Museo Archeologico della Lucania Occidentale, rappresentando il giusto connubio tra cultura e natura.

Lascia un commento